Sono nata a Saronno (Va) nel 1962

Dopo la Laurea in psicologia all’Università agli Studi di Padova, ho compiuto il perfezionamento in Psicopatologia dell’Apprendimento e mi sono specializzata in Psicoterapia a orientamento gruppoanalitico.

Parallelamente all’attività psicoterapeutica con adolescenti e adulti e alla consulenza psicologica e pedagogica, ho maturato esperienze in ambito scolastico con bambini e ragazzi con grave disabilità e con difficoltà di apprendimento di varia natura, in psicologia scolastica e in sostegno alla genitorialità.

Utilizzo e integro nell’attività clinica l’approccio EMDR volto alla concettualizzazione e all’intervento in situazioni di trauma.

Sono referente dell’Équipe n.73 autorizzata dall’ASL 1 di Milano  alla prima certificazione di Disturbo Specifico dell’Apprendimento (DSA)  e mi occupo anche di riabilitazione cognitiva in età evolutiva.

Ho esperienza come formatrice in corsi per docenti, educatori, infermieri e terapisti della riabilitazione, e come supervisore in équipe educative.

La curiosità mi ha sempre spinto, pur all’interno di una chiara cornice teorica, a cercare anche in altre direzioni spunti utili per comprendere e affrontare in modo sempre più articolato le problematiche e le domande presentate da ogni singola persona. Mi sono quindi formata e continuo a formarmi attraverso corsi, seminari, supervisioni, covisioni, cercando di integrare in modo originale e creativo i numerosi contributi formativi sia in ambito clinico, sia in ambito riabilitativo.

Sono interessata all’integrazione tra psicoterapia e conoscenze derivate dalle neuroscienze e fin dalle origini dell’attività lavorativa pongo particolare attenzione al corpo all’interno della terapia. L’interesse per il corpo, sostenuto anche dal lavoro con  bambini con grave disabilità privi di linguaggio verbale, mi ha condotto e conduce alla ricerca di corsi di aggiornamento e formazione non solo di tipo teorico, ma anche  di natura esperienziale (es. psicoterapia sensomotoria, arteterapia a orientamento relazionale, danzaterapia, tangoterapia metodo Trossero)

Ho fatto parte della redazione della Rivista Italiana di Gruppoanalisi (RIGA ed. F. Angeli), su cui ho pubblicato alcuni articoli e recensioni.

Sono socia fondatrice di A.P_Re, Associazione di Psicoanalisi Relazionale, socia AIRIPA, socia Associazione EMDR Italia

PUBBLICAZIONI

  • Un gioco per ogni stagione, Primaluce, anno 7, n. 12, dicembre 2002 
  • Presentazione del poster Sperimentazione di un questionario metacognitivo sulle strategie di studio con studenti di scuola media, XII Congresso Nazionale AIRIPA, Novara, 2003
  • Note sul tempo nella stanza di analisi, Rivista Italiana di Gruppoanalisi, vol. XX, n. 3/2006
  • Zamperlin C., Cella O., Meneghetti C., Le valutazioni di utilità e d’uso delle strategie funzionali e non funzionali allo studio in studenti della scuola media, in Età evolutiva, giugno 2007
  • L’aiuto nella relazione clinica, Rivista Italiana di Gruppoanalisi, vol. XXII, n. 1/2008

RECENSIONI

  • P.Fabozzi (a cura di): Forme dell’interpretare. Nuove prospettive nella teoria e nella clinica psicoanalitica, Angeli, Milano 2003, in Rivista Italiana di Gruppoanalisi, n. 1/2005
  • Siri Hustvedt; Quello che ho amato, Einaudi, Torino, 2004, in RIGA n. 1/2006
  • Russell Meares, Intimità e alienazione. Il Sé e le memorie traumatiche in psicoterapia, Raffaello Cortina Editore, Milano, 2005, in RIGA n. 2/2006
  • S.Manghi, Il medico, il paziente e l’altro, Angeli, Milano, 2005, in RIGA n. 1/2007