Psicologo del lavoro e psicoterapeuta ad orientamento analitico.

Mi sono laureato a Padova nel 1996 e ho iniziato fin da subito ad occuparmi di formazione psicologica in ambito professionale e aziendale, in particolare attraverso le dinamiche di gruppo che ponevano al centro dell’apprendimento e della crescita l’esperienza emotiva e relazionale del qui ed ora dell’incontro.

Ho capito fin dall’inizio che l’esperienza del lavoro, anche al di là del ruolo e dell’importanza socialmente riconosciuta, può essere fonte di ispirazione, soddisfazione e crescita personale. Ma ho capito con altrettanta rapidità che per molte persone l’esperienza di lavoro, anche quando promettente, può diventare soffocante,  svilente e dolorosa.

Per questo motivo, oltre a coltivare le teorie, le metodologie e le tecniche che mi consentissero di aiutare le persone a crescere, a formarsi e a diventare competenti sul piano delle capacità relazionali, organizzative e manageriali ho via via approfondito lo studio delle teorie e delle tecniche che  mi aiutassero a capire e ad intervenire anche sul versante clinico, elaborando una concezione e una pratica di intervento consulenziale che oggi oscilla tra il coaching psicologico e la psicoterapia del lavoro ad orientamento psicoanalitico.

Sul versante della psicologia, della psico-sociologia e della psicoanalisi applicata alle organizzazioni ho frequentato nel 1997 a Milano il master ISMO (Interventi e Studi Multidisciplinari nelle organizzazioni) per approfondire l’ambito della formazione e della gestione delle persone in azienda. Ho preso parte tra il 1999 e il 2000, prima come partecipante e poi come membro dello staff, alla Internationl Working ConferenceAuthority , Leadership and Transformation”, seminario esperienziale di Analisi Istituzionale condotta dallo psicoanalista David Gutmann del F.I.I.S. di Parigi. Nel 2001 ho approfondito il tema della consulenza di processo prendendo parte al seminario di specializzazione “Process consultation, culture, and organizational therapy” condotto da E.H. Schein del M.I.T. di Boston.

Sul versante più specificatamente clinico e psicoanalitico ho intrapreso prima, nel 2003, l’analisi personale e poi, dal 2004 al 2008, il percorso di Specializzazione in Psicoterapia ad indirizzo Gruppoanalitico presso la SGAI di Milano, con Diego Napolitani.

Ho continuato e continuo tuttora a formarmi, attraverso la frequentazione di seminari e workshop, tra cui la partecipazione al laboratorio esperienziale sull’utilizzo clinico del sogno sociale (Social Dreaming) condotto da Gordon Lawrence, gli incontri di psicodramma gruppoanalitico tenuti da Amadeus Ehrhardt (SGAI, Milano) e, più di recente, gli incontri esperienziali dedicati all’approfondimento dei  temi dell’indicibile e della comunicazione corporea in psicoanalisi condotti da Giovanna Bosco (E-speira). Oltre a continuare ad aggiornarmi e ad appassionarmi alla psicoanalisi attraverso lo studio, il confronto in associazione e la supervisione.

Nella pratica professionale, all’attività clinica e psicoterapeutica continuo ad alternare l’attività di intervento consulenziale e psicologico per le aziende.

Nella pratica clinica e psicoterapeutica svolta individualmente e in piccolo gruppo mi occupo in particolare di crisi e disagio legati al lavoro e alla professione, nelle sue derive ansiose e depressive, di progettualità e cambiamento personale e professionale, di bilanciamento tra vita e lavoro.

Nei 20 anni di attività consulenziale ho lavorato e lavoro per molte importanti organizzazioni, nazionali e multinazionali: Ovs, Allianz, PAM-Panorama, Edison, Banca Intesa-San Paolo, Ubi Banca, Sky, Ibm, Teva, Fastweb tra gli altri. Ho collaborato con Ismo, Tesi e Mercer realizzando interventi di ascolto, accompagnamento al ruolo e formazione esperienziale, centrati sulla consapevolezza e valorizzazione di sé e del proprio ruolo professionale, sulle dinamiche relazionali e di gruppo, sulla progettualità e la leadership.

Sono stato professore a contratto in Psicologia dei gruppi e Psicologia delle relazioni professionali all’Università IULM di Milano dal 2004 al 2009.

Sono autore di numerosi contributi scientifici, in prevalenza nell’area della psicologia del lavoro e dello sviluppo personale e professionale, presentati a convegni internazionali dell’EAWOP (European Association of Work and Organizational Psychology) e dell’IAAP, (International Association of Appied Psychology), apparsi su riviste quali Counseling, Persone & Conoscenze, Psicologia e Lavoro e su volumi editi da Mc-Graw-Hill e Franco Angeli.

Sono socio fondatore di A.P_Re.

www.christiancolautti.it